Bosch

Front Cover
Giunti Editore, 1988 - Art - 66 pages
Il pittore Jeroen Anthoniszoon van Aken, meglio noto come Hieronymus Bosch, non Ŕ solo uno dei pi¨ grandi maestri della pittura fiamminga, anzi universale: Ŕ soprattutto un enigma rimasto insoluto nei secoli. Dalle sue opere superstiti, tecnicamente di avanguardia fra la fine del Quattrocento e l'inizio del Cinquecento, si irradia un messaggio, un insegnamento, un'affermazione di cui si Ŕ perduta la chiave. Le sue opere affascinano tuttora, ma restano avvolte nel mistero.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
6
Section 2
14
Section 3
16
Section 4
25
Section 5
27
Section 6
32
Section 7
33
Section 8
51
Section 9
55
Section 10
67

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 7 - Della pittura n' era intendentissimo ; e per non trovare maestri a suo modo in Italia, che sapessino colorire in tavole a olio, mand˛ insino in Fiandra, per trovare uno maestro solenne, e fello venire a Urbino, dove fece fare molte pitture di sua mano solennissime; e...
Page 7 - ... arte fusse sua ; in modo ne ragionava! Della pittura n'era iutendentissimo ; e per non trovare maestri a suo modo in Italia che sapessino colorire in tavole a olio, mand˛ insino in Fiandra per trovare uno maestro solenne, e fello venire a Urbino...
Page 39 - Considerazioni sul tema della bipolarýtÓ nelle religioni indiane, in "GururÓjamanjarikÓ". Studi in onore di Giuseppe Tucci, Napoli, Istituto Universitario Orientale, 1974, pp.

Bibliographic information