Brasile al bivio. La scommessa di Lula, presidente operaio

Front Cover
R. Giacomelli
Paoline, 2004 - History - 193 pages
Questo libro intende fare un resoconto degli obiettivi raggiunti dal governo di Luis Inįcio Lula da Silva, nella prima metą del suo precedente mandato come presidente della Repubblica federale del Brasile. Molti sono i Movimenti sociali ed ecclesiali che lo hanno sostenuto nella campagna elettorale e che gli hanno permesso di vincere alle elezioni. La risposta di Lula a questa fiducia a 360 gradi č stata una serie di promesse: eliminare la fame e la sete; lottare per uno sviluppo ambientale sostenibile attraverso la salvaguardia del patrimonio Amazzonia; una maggiore collaborazione con la Chiesa per creare nuovi progetti di sviluppo e promozione della dignitą umana; la difesa dei diritti degli indios e dei Senza Terra; la lotta alla violenza attraverso il rispetto dei diritti umani; una maggiore collaborazione con l'Argentina e con gli altri Stati dell'America Latina con l'obiettivo di formare una nuova coalizione politica forte nei poteri decisionali, da opporre al colosso economico degli Stati Uniti, in rapporto all'accordo di libero scambio fra le Americhe; un maggiore impegno in campo finanziario per abbassare il tasso del debito estero e rilanciare l'economia; l'intensificazione dei rapporti diplomatici di buon vicinato con gli altri Paesi in via di sviluppo. In questo periodo Lula incontra le maggiori difficoltą non a causa dell'opposizione politica, ma soprattutto a causa dei "suoi".
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

511 965
13
Abitanti per kmq
20
Capitale Brasilia
37
Occupazione 24 agricoltura
52
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information