Cambridge analytica: il potere segreto, la gestione del consenso e la fine della propaganda

Copertina anteriore
Libellula edizioni, 2019 - 193 pagine
Il caso Cambridge Analytica ha portato con sé la valutazione globale dell'impatto dei social network nelle campagne politiche. Forse qualcuno è già in grado di conoscerci meglio dei nostri partner analizzando la nostra attività online? Strutturare una campagna elettorale conoscendo le paure di ogni elettore permette di bilanciare buone notizie e cattive notizie (good/bad news) come mai avvenuto. Come si può limitare il controllo? Bisogna chiedersi se siamo all'inizio di una rivoluzione nella gestione del consenso basata su di un potere segreto. Quale spazio permane allora per la libertà di scelta?

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Saggio in cui Cambridge Analytica è spiegata bene nelle forme assunte per interferire nelle campagne elettorali. Il testo ha una struttura specialistica e non narrativa, è un riassunto di quanto avvenuto e propone una particolare attenzione al modello di gestione comunicativa che si potrebbe riproporre in futuro con impatti sulla libertà di scelta. 

Recensione dell'utente - Segnala come inappropriato

Cambridge Analytica spiegato bene. Testo di facile lettura che contiene la descrizione di Cambridge Analytica e dello scandalo associato. Se avessi potuto scegliere avrei preferito più approfondimenti tecnici sul metodo sviluppato di cui comunque viene trattato. Interessanti le considerazioni sulle implicazioni per la prossima campagna politica. 

Informazioni bibliografiche