Campioni del mondo 2006

Front Cover
Gremese Editore, 2006 - Sports & Recreation - 99 pages
0 Reviews
╚ la quarta volta, da quel lontano 10 giugno 1934, quando a fare la radiocronaca c'era Nicol˛ Carosio e i giocatori salutavano "romanamente" il Duce seduto sugli spalti. Poi arriv˛ il Campionato del '38, seguito dopo quasi un cinquantennio dalla terza vittoria, in terra di Spagna: il Mondiale di Bearzot e dei gol di "Pablito" Rossi, dell'urlo di Tardelli e dei silenzi di Zoff. E arriviamo ai giorni nostri, a quella corsa italiana partita in sordina e che invece, pian piano, ha sbaragliato tutti i concorrenti, fino al redde rationem finale con i cugini d'oltralpe. A partire da Berlino 2006, i momenti che hanno fatto la storia e la gloria calcistica internazionale dell'Italia sono racchiusi in queste pagine: i gol (quelli inferti, quelli mancati, quelli subiti), le corse, le doppiette, le volate, i colpi di testa, i momenti di sconforto e quelli di esaltazione... Buffon, Totti, Grosso, Zambrotta, Cannavaro, Gattuso, Del Piero & Company, con Lippi che urla e freme a bordo campo, le partite disputate con il Ghana, gli Stati Uniti, la Repubblica Ceca, l'Australia, l'Ucraina e la Germania, l'ultima combattuta con i francesi e decisa ai rigori in una manciata di minuti incandescenti. E poi, i Mondiali del passato: Meazza, Piola, il ct Pozzo, Rossi, Scirea, Conti, Causio, il "vecio" Bearzot e gli altri eroi delle nostre "Nazionali", ripresi nei momenti che li hanno consegnati per sempre alla memoria dei tifosi.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
29
Section 3
65
Section 4
68
Section 5
69
Section 6
79
Section 7
86
Section 8
90
Section 9
91
Section 10
94
Section 11
98
Section 12
99
Section 13
100
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information