Canzoni e sonetti

Front Cover
G. Einaudi, 2004 - Poetry - 190 pages
0 Reviews
Vissuto nella seconda metà del XIII secolo, Davanzati è spesso considerato nelle nostre storie della letteratura un mero poeta di transizione, legato prima a stilemi provenzali e poi a Guittone d'Arezzo. Se considerata con attenzione, tuttavia, la sua produzione, essenzialmente amorosa, si avventura in quei territori che avranno in Dante e Cavalcanti più compiuta espressione. Il suo stile nitido e scorrevole tende a limare le contaminazioni lessicali, restituendo alcune composizioni segnate da una felice inventiva anche se sostiene Gianfranco Contini - "le notevoli innovazioni delle misure e delle rime, non ebbero séguito". Questa antologia intende colmare una lacuna e cerca di ripensare alcuni giudizi critici fin troppo severi.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

xvn Bibliografia selettiva
5
Sonetti
97
Indice dei capoversi
193
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information