Carducci filologo e la filologia su Carducci: atti del convegno (Milano, 6-7 novembre 2007)

Front Cover
Michele Colombo
Mucchi Editore, 2009 - Literary Criticism - 191 pages
0 Reviews
La filologia carducciana si basa su due capisaldi: il testo e le fonti, cioè l'investigazione dei manoscritti e delle stampe per avvicinarsi, a volte un po' empiricamente, al testo autentico; e l'esibizione dei precedenti, della cultura dell'autore, delle fonti appunto, dal momento che ogni autore e ogni opera naviga, per così dire, nel grande e continuo flusso della letteratura. Il che è valido ancora oggidì, e il Carducci, come poeta in proprio, anche perché intendeva programmaticamente ricapitolare la tradizione classica e italica, è aperto a un'infinità di influenze, anche di autori e periodi in cui, in sede di teoria storica, taceva, a suo parere, lo spirito nazionale.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

02Bausipdf
9
03Brambillapdf
33
04Colombopdf
57
05Giuliattinipdf
73
06Paccagninipdf
83
07Papinipdf
117
08Santuccipdf
123
09Seriannipdf
147
10Gomarascapdf
161
11Grosserpdf
171
12Indinompdf
185
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information