Carlo Borromeo: i destini di una famiglia nelle lettere del grande santo lombardo

Front Cover
Arcivescovo di Milano nel 1562 a soli 24 anni, nel 1564 Carlo Borromeo viene fatto Inquisitore di Santa Romana Chiesa. Strenuo difensore della fede e preoccupato del ritorno del paganesimo, opera contro la trasgressione dei comandamenti, gli eretici, gli ebrei e le streghe utilizzando i noti strumenti dell'Inquisizione. Per poter cogliere l'immagine vera di San Carlo, l'autore ha fatto ricorso non agli elaborati documenti ufficiali ma alla sua corrispondenza privata. E dalle lettere con le quattro sorelle, emerge un Carlo che si dichiara orgoglioso del colore della sua porpora perché rosso sangue, e un altro Carlo che, confuso e triste, confida le proprie angosce e si intenerisce davanti a una nipotina in fasce.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Parte prima
7
n Carlo adolescente
22
vn Le nozze di Geronima e Anna
57
Parte seconda
77
Parte terza
135
xvm La battaglia di Lepanto
151
Parte quarta
169
Amore o morte
201
xxvm Milano contro Carlo
218
Parte sesta
231
xxxrv Lascetismo del Cinquecento
250
sogno di Roma
260
Note
275
Bibliografia
309
Personaggi accanto a Carlo Borromeo
317
Copyright

Bibliographic information