Carlo Vanvitelli: architettura e cittą nella seconda metą del Settecento

Front Cover
Alinea Editrice, 2008 - Architecture - 306 pages
Nell'obiettivo di riscattare la figura di Carlo Vanvitelli dall'ombra in cui il prestigio del celebre padre lo aveva posto, questo lavoro ne rivela le pregevoli capacitą progettuali e la misura internazionale del linguaggio, che lo riscoprono quale protagonista di spicco della vicenda architettonica napoletana, al declinare del XVIII secolo. La ricostruzione critica del suo operato si pone, invero, come una chiave di lettura della delicata etą di transizione che, affermate pienamente le istanze illuministe e cresciuto il peso della dimensione teorica, orienta la coeva cultura architettonica napoletana dalla sua splendida tradizione barocca verso esiti dichiaratamente neoclassici.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

I
7
II
39
III
79
IV
153
V
211
VI
235
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information