Castelli, chiese, abbazie nel giustizierato di Calabria

Front Cover
Città Calabria, 2006 - Architecture - 601 pages
0 Reviews
Il lavoro è un contributo per ricostruire l'intricata storia della Calabria durante il periodo feudale. La storia di questa Terra è studiata nel più vasto panorama della storia europea del tempo. Dopo un rapido sguardo sulla storia del paesaggio agrario l'autore cerca di ricostruire i precedenti storici che possano costituire i presupposti del processo successivo. E li trova nel mondo Romano tardo antico e Bizantino. Non mancano riferimenti all'habitat sparso del tempo e al processo di incastellamento causato da svariati fattori tra i quali le incursioni saracene. Il processo tuttavia è studiato come fenomeno politico e non come spontaneo. Un ruolo rilevante occupano per l'autore i Normanni. L'autore seppure in modo sintetico li ha seguiti un po' dappertutto e ha cercato di cogliere il fenomeno nel suo insieme anche se molto spesso essi sono visti principalmente come grandi costruttori di castelli. Il fenomeno castellare normanno è stato studiato come momento di un più vasto sistema statale-amministrativo. La seconda parte del lavoro prende in esame invece la feudalità ecclesiastica ed affronta la storia dei domini ecclesiastici non disgiunti dal tentativo di ricostruire una storia dello stile dell'architettura normanna. Il terzo tema infine si prefigge il tentativo di ricostruire la storia della feudalità laica e il ruolo che essa ha avuto durante questi primi secoli del secondo Millennio.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Enrico Pispisa p
7
Capitolo I
21
Capitolo II
39
Copyright

11 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information