Clima di paura

Front Cover
Codice, 2005 - Political Science - 92 pages
0 Reviews
Nel 1989 un DC 10 della compagnia UTA esplode sui cieli del Niger causando la morte di 170 persone. Comincia da qui, da questo attacco terroristico di poco precedente il disastro di Lockerbie, il nuovo clima di terrore che stringe in un unica, inesorabile morsa, l'intera umanità. Questa è la teoria elaborata da Wole Soyinka: una geografia di inquietudini senza più frontiere, dal Niger, a New York, a Madrid. Il volto della paura è mutato, si è mascherato e reso irriconoscibile, e il tempo in cui il nemico era facilmente identificabile è lontano: ora i carnefici sono vittime, tutti siamo potenziali obiettivi e il potere, qualunque sembianze assuma, si insinua in queste dinamiche alimentandole, confondendole e confondendoci.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Capitolo
3
Potere e libertà
21
Capitolo 3
41
Copyright

2 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information