Come le tigri azzurre

Front Cover
Il saggiatore, 2003 - Literary Criticism - 255 pages
Un tempo l'arte di scrivere imponeva norme, regole e modelli tanto fissi e ripetitivi da sfociare nel "luogo comune". Nell'Ottocento, col Romanticismo, si è imposta una tendenza opposta: valori principi sono diventati l'originalità, l'espressione del genio individuale, in netto contrasto con gli stereotipi e le forme riconoscibili ma svuotate di senso. Il secolo appena trascorso si è interrogato a lungo sul significato del "cliché". Il saggio di Bagni parte dalle riflessioni di Merleau-Ponty, Barthes, Ernst Bloch, Adorno, Ortega y Gasset per costruire un trattato sul potere espressivo della parola, una meditazione teorica sui molteplici rapporti tra lingua e letteratura.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Avvertenza
9
Triangolazione
13
Frammento
16
Copyright

23 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information