Commentario alle Pandette, Volume 12

Front Cover
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 381 - Quod tarn in alas, quam in his, quae occasione militiœ uni heredum ex defuncti pecuniis acquisitaîlucratur is, qui militiam meruit, locum habebit, ut lucrum, quod tempore mortis defuncti ad eum pervenire poterat, non solum testamento condito quartse parti ab intestato successionis computetur, sed etiam ab intestato conferatur. Нгес autem régula, ut omnia, quae portioni quart...
Page 239 - Le senten'/e si formano a maggioranza assoluta di voti. — Quando non si ottenga la maggioranza assoluta per la diversità delle opinioni, due di queste, qualunque siano, sono messe ai voti per escluderne una. La non esclusa è messa di nuovo ai voti con una delle opinioni restanti, per decidere quale debba essere eliminata; e così di seguito finché le opinioni siano ridotte a due, sulle quali i giudici votano definitivamente.
Page 270 - Nel giudizio di appello non si ammette intervento in causa, se non di coloro che hanno diritto a formare opposizione di terzo (510), salvo il disposto dell
Page 239 - Nessun commissario può essere interrotto nel momento in cui esprime il suo voto : il solo presidente ha diritto di richiamare alla questione da esso posta ai voti il commissario che se ne allontani. Nessuno dei votanti può manifestare prima del suo turno, la propria opinione. »rt. 4».
Page 251 - II provvedimento è pronunciato in udienza pubblica, ed inserito coi motivi nel processo verbale d'udienza. 53* Le autorità giudiziarie in tutti gli atti , ai quali procedono , devono essere assistite dal cancelliere o da chi ne faccia legalmente le veci. Ai cancellieri, ea chi ne faccia le veci, è applicabile la disposizione del capoverso ultimo dell'articolo 4i.
Page 593 - ... testamento de implenda legitima portione sive non, firmum quidem testamentum sit, liceat vero his personis, quae testamentum quasi inofficiosum vel alio modo subvertendum queri poterant, id quod minus portione legitima sibi relictum est ad implendam...
Page 764 - Illud quoque quod in oratione divi Hadriani est, ut post acceptum iudicium id actori praestetur, quod habiturus esset, si eo tempore quo petit restituta esset hereditas, interdum durum est. quid enim, si post litem mancipia aut iumenta aut pecora deperierint?
Page 671 - ... iudicum tulit et unum vicit, ab altero superatus est, et debitores convenire et ipse a creditoribus conveniri pro parte potest et corpora vindicare et hereditatem dividere: verum enim est familiae...
Page 437 - ... qui ex certa parte vel sine parte scripti fuerint nee aliquam deminutionem earundem actionum occasione heredum ex certa re scriptorum fieri.
Page 89 - ... alla corte cui essi appartengono, o presso cui esercitano le loro funzioni. La cognizione dei motivi di ricusazione spetta se di conciliatore al pretore, e se di quest

Bibliographic information