Crisi di impresa e autonomia contrattuale nei piani attestati e negli accordi di ristrutturazione

Front Cover
Giuffrè Editore, 2012 - Law - 411 pages
0 Reviews
Il lavoro ripercorre le fasi relative alla crisi di impresa, prendendo le mosse dalla condizione di indebitamento della stessa per poi analizzare alcune soluzioni interpretative sugli strumenti stragiudiziali alternativi offerti dalle riforme della legge fallimentare succedutesi nell'ultimo periodo, con specifico riferimento ai piani attestati di risanamento e agli accordi di ristrutturazione dei debiti. In particolare, vengono dapprima analizzate le fonti di finanziamento dell'impresa, costituite dalla tipica commistione di capitale di credito e capitale di rischio, nonché i doveri che, al verificarsi di una situazione di crisi, scattano in capo ai gestori dell'impresa. Viene quindi effettuata una approfondita analisi dei piani attestati di risanamento e degli accordi di ristrutturazione dei debiti, verificando quali possano essere in tale ambito i limiti imposti all'autonomia privata. Infine, viene affrontato il tema dell'esito negativo o "prevedibilmente negativo" di tali strumenti, esaminando anche i profili di responsabilità delle banche finanziatrici.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Capitolo I La nuova legislazione sulla composizione negoziale della crisi di impresa ed i limiti dellautonomia contrattuale Contenuto e sviluppo del la...
1
Capitolo II Finanziamento dellimpresa crisi di impresa e autonomia contrattuale
15
dalle convenzioni stragiudiziali alla disciplina dei piani attestati di risanamento e degli accordi di ristutturazione dei debiti
127
Capitolo IV Lesito negativo o prevedibilmente negativo del piano o dellaccordo il ruolo della banca Profili di tutela dei creditori
259
Bibliografia
371

Common terms and phrases

Bibliographic information