Critica e storia di una scienza delle legislazioni comparate

Front Cover
Rubbettino Editore, 2005 - Law - 663 pages
Nel suo intenso impegno scientifico Amari si proponeva di pubblicare un'opera sulla fondazione del Diritto comparato, con il titolo "Critica e storia di una scienza delle legislazioni comparate". Il progetto non fu portato a compimento; l'autore, infatti, ha pubblicato soltanto il libro I, la "Critica di una scienza delle legislazioni comparate "(Genova 1857), e ha lasciato incompleto il libro Il ("Della Storia") conservato nella Biblioteca comunale di Palermo. Questo volume ripropone agli studiosi l'opera secondo il progetto originario dell'autore, con il titolo che avrebbe dovuto assumere una volta completata. Collocata all'interno del contesto italiano ed europeo relativo alla fondazione delle scienze storiche e morali, l'opera di Amari costituisce un lucido ed erudito affresco della cultura storica, filosofica e giuridica europea del Settecento e del primo Ottocento. I suoi assi portanti sono costituiti dalla tradizione dell'Illuminismo e dall'eredità vichiana interpretati in chiave metodologica e non metafisica.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
7
Section 3
17
Section 4
39
Section 5
47
Section 6
81
Section 7
111
Section 8
143
Section 15
371
Section 16
395
Section 17
427
Section 18
443
Section 19
451
Section 20
470
Section 21
473
Section 22
525

Section 9
185
Section 10
217
Section 11
231
Section 12
247
Section 13
253
Section 14
283
Section 23
573
Section 24
622
Section 25
630
Section 26
645
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information