Danny Boyle: brucia ragazzo brucia

Front Cover
Sovera Edizioni, 2011 - Performing Arts - 159 pages
0 Reviews
Eclettico, anarchico, inclassificabile. Non basterebbe un dizionario dei sinonimi e dei contrari per inquadrare il cinema di Danny Boyle, sfacciato cineasta britannico capace di palesare l'innegabile talento di sobillatore dei generi cinematografici. Dalla black comedy all'horror e alla fantascienza passando per il cult generazionale "Trainspotting", fino alle otto statuette conquistate dal fenomeno "The Millionaire". Questo saggio ne ripercorre la carriera, analizzando i vari aspetti di una crescita autoriale votata alla politicizzazione delle immagini e sostenuta da un'amara ironia, oltre che da un affascinante quanto epilettico gusto per la messa in scena.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Prefazione
9
Soldi facili
26
Capitolo secondo
41
Non solo rocknroll
57
Dalla pagina allo schermo
72
Thanks to
93
Mr Matheson
112
Capitolo quarto
123
The soundgardener
136
nuovo mondo
150
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information