Democrazie sotto pressione: parlamenti e lobby nel diritto pubblico comparato

Front Cover
Giuffrè Editore, 2011 - Law - 494 pages
0 Reviews
L'assenza in Italia di studi organici d'impostazione giuridica, dedicati al tema del rapporto tra lobby e decisori pubblici, a causa del ruolo monopolistico dei partiti politici nell'intermediazione tra società e Stato, ha portato alla presente ricerca. Obiettivo di questo studio è di analizzare, infatti, in chiave comparata, le regole che definiscono il rapporto tra gruppi di pressione e Assemblee rappresentative in ordinamenti caratterizzati dalla debolezza, crisi o assenza dei partiti politici tradizionali. Tale indagine intende, inoltre, proporre una più ampia riflessione sull'evoluzione delle forme di governo negli ordinamenti presi in considerazione: le relazioni tra gli interessi organizzati e gli organi costituzionali, nonché le modalità di regolamentazione delle stesse qualificano, infatti, le forme di governo.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

CAPITOLO 1
149
CAPITOLO 2
245
rappresentanza degli interessi
263
CAPITOLO 3
287
CAPITOLO 1
297
parlamentari nella legislazione ordinaria e il ruolo della Corte
319
andamento schizofrenico tipica di una forma di governo a
367
CAPITOLO 2
385
integrazione delle lobby nel processo decisionale consiliare
392

Common terms and phrases

Bibliographic information