Droga: architettura e materiali per le nuove reti di intervento

Front Cover
Franco Angeli, 2004 - Political Science - 160 pages
0 Reviews
Tre sono le situazioni che mettono in discussione l'organizzazione e il significato dell'attuale sistema di intervento preventivo, terapeutico e riabilitativo nel campo delle dipendenze, finora basato sul duopolio pubblico-privato sociale: 1. la trasformazione del mercato della droga che, mediante strategie simili a quelle della "grande distribuzione", si rivolge con successo, alla popolazione generale e non più a determinate fasce sociali o di età; 2. il trasferimento di poteri, un tempo tipici dello Stato, alle regioni che, di conseguenza, vengono ad assumere una funzione di governo diretto dell'azione antidroga; 3. la de-istituzionalizzazione dell'intervento in campo sanitario e sociale con progressiva parificazione del pubblico, del privato no-profit e del privato profit. L'attuale sistema di intervento è quindi destinato a cambiare profondamente... ma come? Le analisi e le sintesi qui proposte, senza rinunciare a critiche dure e motivate che denunciano le attuali carenze, delineano lucidamente il disegno di una serie di nuove prospettive. Il testo si rivolge a chi, impegnato professionalmente a diversi livelli, opera nel settore delle dipendenze, a chi se ne occupa dal punto di vista della politica, dell'amministrazione o dell'informazione, ma anche a chi professionista o imprenditore, voglia valutare l'opportunità di investire le proprie risorse in questo ambito.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information