Egemonia americana e «Stati fuorilegge»

Front Cover
EDIZIONI DEDALO, 2001 - Political Science - 336 pages
Da tempo gli Stati Uniti hanno individuato alcuni regimi come "rogue states", letteralmente "stati fuorilegge", ossia stati criminali. I criteri tipicizzati - assenza di democrazia, mancanza di rispetto per i diritti umani - sono dettati unilateralmente, e rispondono a interessi di egemonia americana sul mondo. Noam Chomsky smonta il discorso americano denudando l'interesse geopolitico, nonché il controsenso dell'esclusione di alcuni regimi dal consesso della comunità mondiale; in molti casi gli Stati Uniti sembrano non considerare affatto le principali norme di diritto internazionale, ad esempio l'uso illegittimo della forza militare al di fuori delle regole fissate dalla Carta dell'ONU.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
5
Section 2
15
Section 3
26
Section 4
31
Section 5
63
Section 6
87
Section 7
99
Section 8
103
Section 12
173
Section 13
186
Section 14
191
Section 15
197
Section 16
247
Section 17
258
Section 18
269
Section 19
289

Section 9
137
Section 10
151
Section 11
161
Section 20
291
Section 21
307
Section 22

Common terms and phrases

Bibliographic information