Elogio dell'oscurità e della chiarezza

Front Cover
Armando Editore, 2004 - Language Arts & Disciplines - 199 pages
0 Reviews
Un elogio del parlar chiaro e, quindi, una guida per difendersi dai gerghi allusivi sempre più diffusi nel nostro paese, quali, ad esempio, il politichese, il filosofese, il sociologhese, il pedagogese, il medichese, il professorese, il burocratese, il poliziese, nonché, infine, il giornalese. Ma nel fare l"'elogio della chiarezza" l'autore non intende sostenere la tesi secondo la quale tutto e in ogni circostanza può essere espresso in modo chiaro. Vi sono, a suo avviso, ambiti linguistici in cui si può e si deve essere chiari ed altri in cui non si può essere chiari o non ambigui, in quanto è nell'oscurità che sta tutta la loro forza e il loro fascino.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Introduzione
9
fascino delloscurità
23
Litaliano impopolare
39
difficilese
55
dovere di capire
69
sociologhese
91
professorese
109
burocratese
121
poliziese
127
PARTE TERZA
137
Loscurità della parola poetica
143
Limpertinenza verbale del mistico
149
Postfazione
159
Dal farmachese al sindacalese
169
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information