Fatti ed argomenti in risposta alle molte parole di Vincenzo Gioberti intorno ai Gesuiti nei prolegomeni del Primato

Front Cover
S. Bonamici e Compagnia, 1846 - Jesuits - 348 pages
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 38 - E s' ella d' elefanti e di balene Non si pente, chi guarda sottilmente, Più giusta e più discreta la ne tiene : Ché dove l' argomento della mente S' aggiunge al mal volere ed alla possa, Nessun riparo vi può far la gente. La faccia sua mi parea lunga e grossa, Come la pina di san Pietro a Roma ; Ed a sua proporzione eran l' altr
Page 277 - ... tanto sospirati beni politici di libertà, d'indipendenza, di unità e che so io? Così a nome dell' Evangelio si pretende il Parlamento , a, nome del papa la confederazione italica, ed a nome della morale cristiana lo scacciamento del Tedesco dal Lombardo-Veneto ; insomma si vorrebbero fare per mezzo delle idee religiose que...
Page 277 - Lombardo-Veneto ; in somma si vorrebbero fare per mezzo delle idee religiose que' cangiamenti e , diciamolo colla sua parola , quelle rivoluzioni , che in altri tempi si faceano a mano armata dalla plebe briaca di sangue e infellonita.
Page 232 - Gli Omeri ei Pindari della Compagnia cantavano le fragole, i confetti, i bericuocoli, e sovrattutto il cioccolatte: questo era il nettare, la manna, l'ambrosia, l'amrita dei rugiadosi Padri, che dismesso il sopracciglio saturnino del chiostro, e presa una cera gioviale, facevano del buon compagno...
Page 3 - Curci (Fatti ed argomenti in risposta alle molte parole di Vincenzo Gioberti intorno ai Gesuiti nei Prolegomeni del Primato, Napoli 1845).
Page 72 - Buddisti , abbia un poco dimenticata la nostra. Egli basta esser novizio in Teologia per sapere , che un fatto che nulla non ha che fare col dogma, non è mai, nè può essere oggetto d'una definizione in Fede; Altrimenti qual risposta faremmo a tanti fatti, intorno a...
Page 16 - L'educazione pubblica, conforme al genio cristiano, è un trovato cattolico del secolo sedicesimo. La gloria di questo trovato, e il merito di aver cominciato ad abbozzarlo ea metterlo in esecuzione, appartengono a diversi ordini religiosi, specialmente a quello dei Gesuiti. I quali, come educatori dei giovani, bene meritarono dei progressi civili, e mostrarono tal sapienza nel conoscere la natura umana, e quella in ispecie dell'età tenera che il loro modo d'instituire i fanciulli contiene molte...
Page 314 - Selon l'ordre de mes supérieurs, je commimique à MM. de l'Académie plusieurs observations astronomiques, et à d'autres savants ce que je trouve de plus curieux et de plus important dans l'histoire chinoise et dans la vieille astronomie de cette nation. Mais, dans le fond, je ne fais tout cela que par obéissance et à contre-cœur, et j'abandonne tout cela avec plaisir pour baptiser, confesser et communier, et surtout pour instruire les fidèles et les Gentils.
Page 113 - Gesuita , e gli morì tra le braccia. Ho voluto toccar questo fatto sì per confortar voi di quella perdita , sì per supplire alla dimenticanza di chi scrivendone la vita trascurò questa parte , che sicuramente non ignorava; non...
Page 231 - Ora, che nelle nostre scuole di lettere il culto de" classici greci e latini sia sommo, e si può dire quasi unico, converrebbe essere al tutto pellegrino in queste materie per ignorarlo. Noi ne fummo tacciati di soverchiamente tenaci, di ostinati, di stranamente caparbi, quando essendosi bandita la croce su quelle lingue, noi come torri ferme ci contentammo meglio vedere scemato il numero de...

Bibliographic information