Flossenbürg: ricordi di un generale deportato

Front Cover
Ugo Mursia Editore, 1995 - History - 206 pages
0 Reviews
Cantaluppi (1890-1984) iniziò la carriera militare nel 1911 come volontario in Libia. Partecipò con il grado di capitano alla Grande Guerra. Nel dicembre del 1942 fu decorato personalmente da Rommel con la Croce di ferro tedesca e la promozione a generale di divisione per il comportamento tenuto nella battaglia di El-Alamein. Fu quindi arrestato dalle SS nel novembre 1944 e trasportato dapprima nel campo di Bolzano, poi in quello di Flossenburg. L'autore rievoca in queste pagine una testimonianza inedita su quel lager, meno noto di altri, nei quali si consumò la vergogna dello sterminio. Su Flossenburg non esiste nemmeno una vasta letteratura saggistica e di memoria. Eppure in questo campo della Baviera morirono, insieme a moltissimi altri, più di tremila italiani.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

La deportazione in Germania pag
5
Lavoro allo Schreibstube
53
La marcia della morte
146
Copyright

2 other sections not shown

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information