Formazione e formatori: alberi fuori sagoma. Riflessioni sulla formazione analogica e digitale

Front Cover
FrancoAngeli, 2006 - Business & Economics - 252 pages
0 Reviews
La formazione degli adulti che lavorano nelle organizzazioni può essere "etero", affidata ai "maestri" o "auto", affidata a ciascuno di noi. Può essere "digitale" (più nota come elearning) o "analogica" (più nota come formazione d'aula o "tradizionale"). Il libro si propone di rileggere queste quattro dimensioni affrancandole da alcuni luoghi comuni che persistono nella teoria e nella prassi formativa. Si scopre così che l'autoformazione non è una caratteristica distintiva della formazione elearningbased. Che esistono "maestri analogici" e "maestri digitali". Che c'è "blended e blended". E che solo un pensiero progettuale complesso, affidato a un formatore che non intende disfarsi della sua capacità di pensare e ripensare, può garantire alla formazione un ruolo di primo piano nello sviluppo delle persone e delle organizzazioni.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Roberto Bambino pag
11
Introduzione
17
definizioni e contorni
23
Formatori analogici e formatori digitali
48
Appunti per una teoria generale degli inneschi
55
pag
57
La comunicazione fra ragione ed emozione
67
La comunicazione come relazione
73
Lo sviluppo progettuale delle soluzioni ai problemi
124
auto ed etero ana
133
Gli obiettivi della formazione
165
Metodologie e strategie didattiche
192
Simboli e luoghi
200
La valutazione della formazione in fase realizzativa pag
206
La valutazione dei risultati on the job
215
il labora
227

Comunicazione apprendimento e creatività
79
La formazione come servizio
89
Le nuove frontiere del servizio
101
Introduzione al problem solving
107
La definizione dei problemi problem setting
114
Steps operativi del laboratorio
233
Differenze fra il laboratorio e altre situazioni di formazione
239
Conclusioni
247
Copyright

Common terms and phrases