Fuga dalla fame. Europa, America e Terzo Mondo (1700-2100)

Front Cover
Vita e Pensiero, 2006 - Social Science - 198 pages
0 Reviews
Il premio Nobel per l'economia Robert William Fogel propone in questo libro uno stimolante saggio su un tema da sempre fondamentale nella storia dell'umanità: la fuga dalla fame. Negli ultimi tre secoli uomini meglio nutriti, e quindi più sani e longevi, hanno raggiunto enormi traguardi dal punto di vista dello sviluppo tecnologico e sociale, portando a un miglioramento sostanziale delle condizioni di lavoro e di vita. A partire dal 1700, e con un eccezionale incremento nel corso del XX secolo, le popolazioni di Stati Uniti, Giappone ed Europa occidentale hanno raddoppiato la durata della loro vita. Introducendo l'innovativo concetto di "tecnofisio evoluzione", vale a dire quella complessa interazione sinergica che si attua tra i progressi nelle tecniche di produzione e gli sviluppi nella fisiologia umana, Fogel mette in luce lo stretto rapporto esistente tra buona qualità dell'alimentazione e prosperità di una società, ma delinea anche con chiarezza le sfide che la "fuga dalla fame" comporta.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Prefazione
9
Perché il XX secolo è stato così straordinario
39
Tragedie e miracoli nel Terzo Mondo
71
Prospettive per il XXI secolo
99
Assistenza sanitaria ed equità
135
Poscritto Quanto a lungo possiamo rivere?
151
Appendice
157
Bibliografia
171
Indice delle figure
195
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information