Gangsta rap

Front Cover
Gorée, 2007 - Fiction - 279 pages
1 Review
"Gangsta rap" è la storia di tre ragazzi esclusi da scuola che sognano di creare un gruppo rap. È una storia di amicizia, di vicissitudini e di cambiamento. Da un lato è una denuncia contro coloro che si arricchiscono alle spalle della sofferenza altrui, dall'altro è un inno alla creatività poetica del rap ed alla sua capacità di far sbocciare il talento che la scuola ufficiale spesso non riconosce. Il difficile rapporto fra padri e figli, la pesante eredità dello smembramento delle famiglie africane durante la schiavitù, vengono affrontati a fondo. Una scuola che continua a marginalizzare l'esperienza e la storia africana, la spirale di violenza, di disoccupazione e di droga che avvolge parte della comunità nera a Londra sono alcuni dei temi toccati e sviluppati nel romanzo. In "Gangsta rap" la rivalità tra i due gruppi rap ricorda la famosa rivalità fra le posse della California e quelle di New York, sfociata nell'omicidio dei rappers Tupac Shakur e Notorious B.I.G a metà degli anni novanta. La proibizione di esibirsi dal vivo del gruppo di Ray ricorda da vicino la proibizione che il gruppo So Solid Crew, uno dei gruppi rap più famosi in Inghilterra, ha subito negli ultimi anni. "Gangsta rap" è un lavoro di finzione, ma molti sono gli agganci alla realtà londinese contemporanea.

What people are saying - Write a review

User Review - Flag as inappropriate

Badass book mane

Bibliographic information