Geschichte der Poesie und Beredsamkeit seit dem Ende des dreizehnten Jahrhunderts: Introduction (40 p.) Italy

Front Cover
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 107 - Non se ne sono ancor le genti accorte Per la novella et, che pur nove anni Son queste ruote intorno di lui torte.
Page 146 - Veftite gi de' raggi del pianeta, Che mena dritto altrui per ogni calle . Allor fu la paura un poco queta, Che nel lago del cor m' era durata La notte, ch' i pallai con tanta pieta '. E come quei, che con lena affannata Ufcito fuor del pelago alla riva, Si volge all' acqua perigliofa, e guata* ; Cos l
Page 147 - Per me fi va nella citta dolente, Per me fi va nell' eterno dolore, Per me fi va tra la perduta gente, ********** Lafciate ogni fperanza, voi ch
Page 163 - Convivio nominata e vo' che sia, piu virilmente si trattasse che nella Vita Nuova, non intendo pero a quella in parte alcuna derogare, ma maggiormente giovare per questa quella ; veggendo siccome ragionevolmente quella fervida e passionata, questa temperata e virile essere conviene. Che altro si conviene e dire e operare a una etade, che ad altra
Page 308 - Ognun succi come me: Ognun segua, Bacco, te! Ognun gridi Bacco Bacco, E pur cacci del vin gi: Poi con suoni farem fiacco". Bevi tu, e tu, e tu. I
Page 99 - Beatrice in l'alto cielo, Nel reame, ove gli Angel hanno pace; E fta con loro; e voi, donne, ha lafciate. Non la...
Page 301 - Si vede il fuo gnitale accolto. . ib. 'Stanza 99. r) Cofi dicea Cupido; e gia la Gloria , Scendea, giu folgorando ardente vampo. Con cfa Poefe , con efla iioria Vela vau twite accefe de) fuo lampo.
Page 253 - Cre queft' innocente fera e bella Alla ftagion pi tarda, alla pi vile.
Page 332 - E Cerbero ammazzar in un punzone; E Belzeb faro fuggir pi via , Ch'uti dromedario non andre* in Soria. in' eDrnge; абег erbaut unt f<$; "Dem Sine...

Bibliographic information