Gio Ponti a Stoccolma: l'Istituto italiano di cultura C. M. Lerici

Front Cover
Fulvio Irace
Electa, 2007 - Architecture - 150 pages
0 Reviews
Promosso dall'incontro dell'architetto milanese con l'ingegnere Carlo Maurilio Lerici, perfetta incarnazione del tecnico umanista, l'Istituto Italiano di Cultura a Stoccolma è l'esempio più riuscito della sua idea dell'architettura come manifestazione di una civiltà dell'abitare all'insegna della fruttuosa collaborazione tra diverse culture. L'edificio di Stoccolma doveva essere opera d'arte totale: non confinata cioè alla sola espressione spaziale, ma estesa a tutti gli elementi di arredo qui considerati come espansione dell'architettura. Per lo stato di conservazione e per la ricca dotazione di arredi originali, l'Istituto costituisce dunque un unicum cui pare doveroso dedicare un'indagine accurata e una ricostruzione minuziosa.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Un edificio in esilio LIstituto Italiano di Cultura
17
Cenerentola a Stoccolma
31
Portfolio
126
Copyright

1 other sections not shown

Common terms and phrases