Giornale arcadico di scienze, lettere ed arti, Zväzky 124–125

Predný obal
1851
0 Recenzie
Recenzie nie sú overované, ale Google kontroluje prítomnosť falošného obsahu a po jeho identifikácii ho odstraňuje
 

Čo hovoria ostatní - Napísať recenziu

Na obvyklých miestach sme nenašli žiadne recenzie.

Iné vydania - Zobraziť všetky

Časté výrazy a frázy

Populárne pasáže

Strana 80 - Piacciavi porre giù 1' odio e lo sdegno, Venti contrarj alla vita serena; 105 E quel che 'n altrui pena Tempo si spende, in qualche atto più degno O di mano o d'ingegno, In qualche bella lode, In qualche onesto studio si converta: HO Così quaggiù si gode, E la strada del Ciel si trova aperta.
Strana 187 - Gui» do Bonatli; la quale siccome Leonardo X.huem:s » nell'introduzione all'opera del Gnomone Fiorentina i avvisò sin dal 1757 esistere latina nella Gaddiana, » se l'editore del testo latino rammentava, avrebbe » cercandola potuto darlo completo •>. Il P.
Strana 220 - Chiose sopra Dante testo inedito ora per la prima volta pubblicato. Firenze nella tipografìa Piatti, 1846. In 8.° gr.
Strana 241 - Ogni strada, ogni borgo, ogni trivio si vide seminato di verdi mirti. Tutti gli animali egualmente per la santa festa conobbero desiato riposo. I vomeri, i rastri, le zappe, gli aratri ei gioghi similmente ornati di serte di novelli fiori mostrarono segno di piacevole ocio.
Strana 214 - Manfredi, per mandato del detto Manfredi fu ordinato suo vicario generale e capitano di guerra in Toscana il conte Guido Novello de...
Strana 199 - Come le pecorelle escon del chiuso Ad una, a due, a tre, e l'altre stanno / Timidette atterrando l'occhio e '1 muso, E ciò che fa la prima, e l'altre fanno, Addossandosi a lei s'ella s'arresta...
Strana 225 - Sperat infestis, metuit secundis Alteram sortem bene praeparatum Pectus. Informes hiemes reducit Juppiter, idem Summovet. Non, si male nunc, et olim Sic erit. Quondam cithara tacentem Suscitat Musam, neque semper arcum Tendit Apollo. Rebus angustis animosus atque Fortis appare ; sapienter idem Contrahes vento nimium secundo Turgida vela.
Strana 240 - ... sovra li verdi rami cantarono, dando segno della vicina luce, ciascuno parimente levatosi cominciò ad ornare la sua mandra di rami verdissimi di quercie e di corbezzoli, ponendo in su la porta una lunga corona di frondi e di fiori di ginestre e d'altri...
Strana 344 - Algarotti) che co' latinismi sa dare alla novella opera sua, nella quale s'incontrano alcuni luoghi, e questi non così brevi , ove...
Strana 235 - Assemani de'libri stampati di questa Biblioteca (Catalogo della Biblioteca Chigiana giusta i cognomi degli autori ed i titoli degli anonimi colV ordine alfabetico disposto sotto gli auspicj deWEminentissimo e Reverendissimo Prencipe Pluvio Chigi della SRC Diacono Cardinale di S. Maria in Portico da Monsignor Stefano Evodio Assemani Arcivescovo d

Bibliografické informácie