Giornale de' letterati d'Italia, Volume 12

Front Cover
Apostolo Zeno, Pietro Caterino Zeno
Appresso G. G. Hertz, 1712 - Bibliography
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 147 - Ma eoe tutto quefto vantaggio non fi è potuto evitare > che fia nato fra le perfone dotte un grave contratto foprail prenome , e nome di lei , a fegno che non per anche fi fono potute bene accordare . Il noftro marmo la chiama. Sabina Tranquillina , ma nelle medaglie , particolarmente nelle Greche , fi legge il prenome di lei , e vien denominata Furia Sabina , ovvero Sabinia Tranquillina , come può leggerli in quella de'Samj predo l' Angeloni, (a ) degli Efesj predò il Triftano , ( b ) de' Tralliani...
Page 50 - Lo fteflb feruti-» nio vien fatto d'altri mali ancora , e principalmente di quelli , che hanno qualche figura di periodo , come pure fi parla dell'ufo del medefimo Rimedio nelle Donne gravide , Puerpere , Sconciate , o Meftruate , e della coftumanza di lui ne- Lavativi , e negli Epicarpj.
Page 211 - ... 8. volte più , che l'aria afciutta : ed il Sig. Stancari , che fi fervi d'un tubo di vetro piegato , al cui braccio minore v'era attaccata una gran palla di vetro , trovò, che il folo umido del fiato fpirato nella palla , fé che l'aria rifcaldata dall' acqua bollente foftenefle l'argento viva 6.
Page 444 - T 6 non non tende a dirittura verfo il centro; molto meno lo faranno que' corpicciuoli , che andandole tornandoci continuo volano , e nuotano nel fluido acreo , ovvero altri , fcnza poter dar'indizio di lor direzione al centro , fé non uniti , o racchiudi in corpo , che direttamente vi fia fpinto : e benché calcata l'aria in un otre, pallone, ec.fi accrefca il pefo di lei, non vi è tuttavia comparazione di tal...
Page 139 - Ma potrebbe anche eflere , che gli autori dell" ifcrizione averterò con più fina adulazione voluto rapprefentare fotto il nome di quella Dea la_. ftefla Tranquillina ; come fé ella foffe a parte della creduta Divinità , e della celefte beneficenza , che Roma gentile attribuiva a Diaria , maffìmamentè che per le frefche nozze di lei doveaeflerfi pofta in ifperanza di con-» feguire quella pienezza di felicità , di cui avea cominciato a godere fotto la direzione di Mifiteo fuo genitore . Ma....
Page 169 - ... ad efsi loro per regola . I fondamenti di quefto racconto fono efaminati dal P. Grandi . Premette egli una mafsima vera ; ed è , che quando i moderni raccontano un fatto , di cui gli antichi non parlino né punto, né poco...
Page 171 - Oltre di che non folo que' di Camaldoli , ma anche i monaci di Fonte Avellana , fra' quali dimorava il Damiano , veftiano di bianco; e fé vera fofle ftata la Vifìone di Romualdo, tanto i primi , quanto i fecondi avrebbono tratto da efla il motivo della mutazione dell'abito, e peróne meno il Damiano avrebbe potuto ignorarla . Egli è in oltre incredibile , che il Damiano parli di una parte della Vifionedi Romualdo , cioè quando vide trasferirli davanti a Dio 1' anima di eflb candida al par della...
Page 177 - Romualdo, ma che fé bene nello ftampato fuo opufculo intoi no alla deferitone di Camaldoli fi legge aver Romualdo dopo la Vifione mutato l'abito di nero in bianco , quella mutazione però non fi legge nel manufcritto originale , che fi conferva nella libreria del Moniftero degli Angeli di Firenze ; che tanto Paolo...
Page 48 - Rimedio, così in favore troppo appigionato , come in difcredito troppo ingiufto di lui. : Per procedere con buon'ordine , divide l'Autore l'Opera fua in cinque libri ; e in ciò fare attende più di quello , che promife nel Riftretto , ove in fole quattro Sezioni ci fi figurava divifa 1' Opera fteflfa-, il che fi vede efler principalmente proceduto dali'accrefcimento del numero delle Storie in eflà riferite.

Bibliographic information