Gli occhi di un bambino ebreo: storia di Merzoug, terrorista pentito

Front Cover
Guerini e associati, 2005 - Political Science - 130 pages
0 Reviews
"Ho posato l'Uzi sul manubrio della bici, tolto la sicura. Davanti a me a dieci metri c'era la gente che dovevo colpire. Ma al momento di fare fuoco, gli occhi di alcuni bambini ebrei si sono voltati verso di me e mi hanno fissato, con uno sguardo di purezza, d'innocenza. Sembrava non capissero. Improvvisamente, qualcosa nel più profondo del mio cuore, che non so ancora spiegarmi bene, mi ha fatto cambiare parere [..]". Sono le parole di Merzoug Hamel, terrorista islamico ora rinchiuso in un carcere marocchino. Un giovane la cui storia è uguale a quella di tanti altri, figli di immigrati dall'Africa o dall'Asia musulmane nei paesi europei, fintamente "integrati" ma privi di identità.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Un terrorista pentito
7
Città meticcia e contesa
15
La nuova Algeria
21
Copyright

10 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information