Gomora

Front Cover
Mondadori, Jan 1, 2006 - Social Science - 331 pages
12 Reviews
Questo viaggio nel mondo affaristico e criminale della camorra si apre e si chiude nel segno delle merci, del loro ciclo di vita. Le merci 'fresche', appena nate, che sotto le forme più svariate - pezzi di plastica, abiti griffati, videogiochi, orologi - arrivano al porto di Napoli e, per essere stoccate e occultate, si riversano fuori dai giganteschi container per invadere palazzi appositamente svuotati di tutto, come creature sventrate, private delle viscere. E le merci ormai morte che, da tutta Italia e da mezza Europa, sotto forma di scorie chimiche, morchie tossiche, fanghi, addirittura scheletri umani, vengono abusivamente 'sversate' nelle campagne campane, dove avvelenano, tra gli altri, gli stessi boss che su quei terreni edificano le loro dimore fastose e assurde - dacie russe, ville hollywoodiane, cattedrali di cemento e marmi preziosi - che non servono soltanto a certificare un raggiunto potere ma testimoniano utopie farneticanti, pulsioni messianiche, millenarismi oscuri.

From inside the book

What people are saying - Write a review

User ratings

5 stars
6
4 stars
3
3 stars
3
2 stars
0
1 star
0

User Review - Flag as inappropriate

Si legge bene, anche perché è un saggio molto romanzato. Ma la cosa più importante è il quadro generale che lascia alla fine. Certo, si vorrebbe ricordare ogni dettaglio scritto da Saviano, ma è impossibile nella caterba di nomi, delitti, famiglie e guerriglie che si leggono nel libro. Il quadro generale, appunto. Si ha un'idea di quello che è il circolo d'affari della più grande organizzazione mafiosa al mondo: la camorra. E la camorra è affare italiano, affare internazionale, non solo di una parte della nostra penisola. E questa camorra sarà pure un anti-stato, sarà anche l'insieme di clan guerreggianti fra loro, ma appare sempre più come una vera e propria società costantemente in attivo. 

User Review - Flag as inappropriate

Illuminante, chiarisce i misteri e porta a conoscenza dei meandri più scomodi della camorra. Coraggioso e innovativo. Utilizza un espediente nuovo mescolando narrativa, dossier e cronaca con effetti dirompenti sul lettore. Colpisce come un pugno allo stomaco, pugno che fa male ma è necessario.

Contents

Section 1
11
Section 2
26
Section 3
48
Copyright

8 other sections not shown

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2006)

ROBERTO SAVIANO was born in Naples in 1979. As a journalist, he writes for La Repubblica and L'Espresso, as well as for many newspapers around the world. After the publication of Gomorrah (now translated into forty languages) and its subsequent film adaptation, he received several death threats, obliging the Italian government to provide him with twenty-four-hour protection. He has been living in hiding since 2006. In 2011 he was awarded the PEN/Pinter Prize.

Bibliographic information