Guerra santa? Il terrore nel nome dell'Islam

Front Cover
Vita e Pensiero, 2004 - Political Science - 176 pages
0 Reviews
Come può una religione giustificare, e addirittura invocare il massacro di vittime innocenti? Ciò che parrebbe un controsenso è invece la domanda tragicamente aperta dal crollo delle Torri gemelle e rinfocolata dal crescendo degli episodi terroristici commessi "nel nome dell'Islam". Se da un lato questa esplosione di violenza annichilisce la ragione, dall'altro chiede di essere compresa e suscita molteplici interrogativi. Chi sono gli estremisti islamici autori dei devastanti attacchi dell'11 settembre e perché odiano l'Occidente? Quali sono i loro obiettivi? E davvero l'Islam insegna che essi verranno ricompensati per le loro azioni? In questo libro, l'autore risponde a queste e altre domande.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

La formazione del terrorista moderno
3
la vendetta del jihad militante
63
Gli eserciti di Dio
75
E a questo punto dove andiamo?
125
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information