H2O. Una biografia dell'acqua

Front Cover
Bur - Science - 432 pages
0 Reviews
Dalla formazione degli atomi di idrogeno e ossigeno ai primordi dell’Universo fino alla presenza dell’acqua nelle comete o nei pianeti e nei satelliti del Sistema solare, dal diluvio primordiale di 4 miliardi di anni fa che generò gli oceani ai rischi geologici che incombono sul futuro prossimo, dai diversi tipi di ghiaccio (ne esistono almeno 14) all’enigma dell’acqua “anomala”. Una biografia completa sull’elemento più importante presente sulla Terra, tracciata con rigore scientifico ma anche con leggerezza di tocco, un appassionante viaggio attraverso la storia della scienza, la mitologia, la religione, l’astronomia, la geologia, la chimica, la fisica, la biologia cellulare e l’ecologia. Una nuova prospettiva sulla vita e i suoi fondamenti.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2
Section 3
Section 4
Section 5
Section 6
Section 7
Section 8
Section 18
Section 19
Section 20
Section 21
Section 22
Section 23
Section 24
Section 25

Section 9
Section 10
Section 11
Section 12
Section 13
Section 14
Section 15
Section 16
Section 17
Section 26
Section 27
Section 28
Section 29
Section 30
Section 31
Section 32
Section 33
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2012)

Philip Ball è un chimico e fisico inglese. Grande divulgatore scientifico e giornalista, scrive su “Nature”, sul “Times”, sul “Guardian” e sul “New York Times”. Con H2O. Una biografia dell’acqua (Rizzoli 2000, BUR 2003) ha vinto il Premio internazionale Scritture di acqua di Salsomaggiore.

Bibliographic information