I beni culturali della Chiesa: Metodi ed esperienze di valorizzazione pastorale

Front Cover
Effata Editrice IT, Jan 1, 2009 - Art - 120 pages
0 Reviews
L’Associazione Guarino Guarini raccoglie e coordina le esperienze di chi intende studiare e valorizzare i contenuti liturgici e teologici dell’arte cristiana, con particolare riferimento all’area subalpina. Nasce nel 1999 in preparazione all’accoglienza giubilare nelle chiese storiche di Torino, sulla base dell’interesse per il tema artistico suscitato in molti operatori pastorali durante l’Ostensione della Sindone del 1998.
A dieci anni dalla fondazione, il principio ispiratore dell’Associazione resta l’intento di associare l’approfondimento dello studio storico-critico del patrimonio culturale della Chiesa ai grandi temi della spiritualità, della teologia e della liturgia.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Prefazione don Aldo Bertinetti
7
Formazione e animazione culturale per il patrimonio storico
25
lesperienza diretta
41
museo diocesano di Torino Luigi Cervellin
63
Limpegno giovanile nelle attività europee
85
Regesto delle attività della Associazione
106
Copyright

Common terms and phrases

About the author (2009)

L'Associazione piemontese per l'arte cristiana Guarino Guarini raccoglie e coordina le esperienze di chi intende studiare e valorizzare i contenuti liturgici e teologici dell'arte cristiana, con particolare riferimento all'area subalpina.L'Associazione nasce nel 1999 in preparazione all'accoglienza giubilare nelle chiese storiche di Torino, sulla base dell'interesse per il tema artistico suscitato in molti operatori pastorali durante l'Ostensione della Sindone del 1998. Da allora, con continuità di intenti e impegno, l'Associazione propone corsi di formazione sull'arte cristiana, rivolti a volontari, operatori culturali e studiosi. L'Associazione coordina inoltre l'attività di gruppi e singoli volontari che operano per la valorizzazione delle chiese e dei beni culturali diocesani, in stretta collaborazione con le istituzioni competenti (Ufficio liturgico e Ufficio per la pastorale del turismo), ed è membro della Federazione internazionale di guide volontarie Ars et Fides.

Bibliographic information