I figli della libertÓ

Front Cover
Bur - Fiction - 336 pages
1 Review
Non hanno ancora vent’anni. Si chiamano Claude, Charles, Boris, Damira, Marius, Rosine, Jeannot. Sono spagnoli, polacchi, italiani, rumeni. Hanno la pancia vuota e la testa piena dei sogni e delle inquietudini dell’adolescenza. Nella Francia occupata della Seconda guerra mondiale vivono nell’ombra e nella paura, esuli, orfani e perseguitati in un mondo caduto preda della barbarie e della violenza. Sono i ragazzi della 35a brigata, i figli della libertÓ. Questa Ŕ la loro storia, la Storia di tutti noi, fatta di coraggio e incoscienza, di amore e avventura, fame di futuro e di giustizia. In un romanzo terso e commovente Levy celebra il senso universale di un’epopea vera che attraversa le generazioni.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2
Section 3
Section 4
Section 5
Section 6
Section 7
Section 8
Section 23
Section 24
Section 25
Section 26
Section 27
Section 28
Section 29
Section 30

Section 9
Section 10
Section 11
Section 12
Section 13
Section 14
Section 15
Section 16
Section 17
Section 18
Section 19
Section 20
Section 21
Section 22
Section 31
Section 32
Section 33
Section 34
Section 35
Section 36
Section 37
Section 38
Section 39
Section 40
Section 41
Section 42
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2010)

Marc Levy Ŕ l’autore francese contemporaneo pi¨ letto al mondo: i suoi romanzi, tradotti in quarantuno lingue, hanno venduto complessivamente oltre venti milioni di copie. Tra i suoi grandi successi ricordiamo Se solo fosse vero, I figli della libertÓ, Quello che non ci siamo detti e Il primo giorno, tutti disponibili in BUR. Il sito internet dell’autore Ŕ www.marclevy.info.

Bibliographic information