I fratelli Karamazov

Front Cover
Bur - Fiction - 356 pages
2 Reviews
La libertą, la colpa, l’espiazione. Le vicende dei quattro fratelli Karamazov indagano tra le pieghe pił oscure dell’animo umano, alla ricerca incessante del confine tra bene e male. Per dare voce ai dilemmi etici pił radicali, Dostoevskij mette in scena un parricidio, come fecero Sofocle nell’Edipo re e Shakespeare nell’Amleto. Cosģ l’uccisione del vecchio Fėdor serve a tratteggiare personaggi indimenticabili e a dare spazio alla leggenda del “Grande Inquisitore”, vetta indiscussa del pensiero politico e religioso dostoevskijano. E il lettore non puņ che essere gettato nel vortice degli avvenimenti, inevitabilmente penetrato dalla dolente umanitą di un’opera che ha la dignitą del sacro.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2012)

FĖDOR M. DOSTOEVSKIJ, nato nel 1821, nel 1849 fu condannato a morte per motivi politici, ma davanti al plotone d’esecuzione la pena venne commutata in nove anni di lavori forzati in Siberia. Tra il 1865 e il 1880 scrisse Delitto e castigo, L’idiota, I demoni, L’adolescente, I fratelli Karamazov. Morģ a San Pietroburgo nel 1881.

Bibliographic information