I media-mondo: forme e linguaggi dell'esperienza contemporanea

Copertina anteriore
Meltemi Editore srl, 2004 - 209 pagine
1 Recensione
I media sono il luogo operativo di mutamento della comunicazione, la piattaforma di decollo per la produzione di nuovi linguaggi, che via via vanno a sostituire quelli ereditati dalla modernità, sempre più inadeguati a descrivere la realtà che ci circonda e i territori nei quali ci muoviamo. Giovanni Boccia Artieri individua nei "media-mondo" i risultati dell'evoluzione della comunicazione dall'oralità fino alle dimensioni legate alle nuove tecnologie: i media che si strutturano sempre più come un mondo, diventano un "luogo" autonomo in cui la società si riflette, un territorio di esperienza ed espressività per le forme della soggettività.
 

Cosa dicono le persone - Scrivi una recensione

Nessuna recensione trovata nei soliti posti.

Pagine selezionate

Indice

Introduzione
Capitolo secondo
Capitolo terzo
Capitolo quarto
Capitolo quinto
Capitolo sesto
Conclusioni
Copyright

Altre edizioni - Visualizza tutto

Parole e frasi comuni

Riferimenti a questo libro

Tutti i risultati di Google Ricerca Libri »

Informazioni bibliografiche