I quaderni di Lou Andrea Montresor

Front Cover
Simonelli Editore, 2013 - Fiction
0 Reviews
Montresor č un cognome di comodo dato per l'anagrafe ai neonati abbandonati davanti alle porte delle chiese e dei conventi nei secoli scorsi, cosė come Diotallevi, Degli Esposti, Esposito, Sperandio, e simili: non si conoscono i genitori, nessuno. Il personaggio che ha scritto i diari o quaderni, che qui si riportano, č uno di loro. Rammentando nel titolo la famosa psicanalista russa Lou Andreas-Salomč, amica e amante di Rilke, Nietzsche e Freud, va con la memoria e le ricerche della mente a tentare di scoprire i suoi antenati.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2
Section 3
Section 4
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information