I racconti di Canterbury

Front Cover
Bur - Fiction - 560 pages
0 Reviews
Raccolta incompiuta di ventuno novelle, narrate da una compagnia di pellegrini diretti al reliquiario di Thomas Becket, I racconti di Canterbury sono universalmente considerati una delle più grandi opere letterarie del mondo occidentale e uno dei maggiori esempi di letteratura polifonica. Composti tra il 1386 e il 1400 questi racconti rappresentano infatti una summa articolata ed eterogenea dell’intera cultura medievale, in cui si colgono però segni di mutamento e si intravedono le fondamenta del nuovo. Un’opera dinamica e sorprendente, qui accompagnata dall’accurata introduzione di Attilio Brilli, in grado di affascinare il lettore contemporaneo per mille ragioni: dalla esilarante compresenza di elementi sublimi e sordidi, alla parodia del linguaggio dei classici, alla modernissima caratterizzazione dei personaggi.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2
Section 3
Section 4
Section 5
Section 6
Section 7
Section 8
Section 13
Section 14
Section 15
Section 16
Section 17
Section 18
Section 19
Section 20

Section 9
Section 10
Section 11
Section 12
Section 21
Section 22
Section 23
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2012)

Geoffrey Chaucer (1343-1400), scrittore, poeta, filosofo, burocrate e diplomatico inglese, è riconosciuto come il padre della letteratura inglese.

Attilio Brilli è professore di Letteratura angloamericana presso l'Università di Siena. Ha pubblicato studi e ricerche su autori inglesi e americani e ha curato per BUR numerose edizioni di classici.

Bibliographic information