I regesti del pontefice Onorio III dall'anno 1216 all'anno 1227, Volume 1

Front Cover
Pietro Pressutti
Tipogr. A. Befani, 1884 - Papacy - 384 pages
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Common terms and phrases

Popular passages

Page xliii - L'un fu tutto serafico in ardore L'altro per sapienza in terra fue Di cherubica luce uno splendore.
Page xiii - legge, a chi mai la Chiesa usurpava , un potere che poi tornava benefico a tutti ? Oggi „ che ognuno di noi trova tutela dalle leggi del „ proprio paese, ci pare impossibile che siano stati „ tempi nei quali la tutela e la sicurezza doves„ sero venire dalla Chiesa ! Eppure quei tempi „ furono lunghi e dolorosi : quando il mondo non
Page xliii - PP. III. XVII Kal. Augusti supremum diem obiisse, et sequenti die, celebratis exequiis ac cum honore debito collocato ipsius corpore in sepulcro, una cum fratribus nostris ad eligendum convenimus successorem, et die tertio,
Page xii - lo stato neppure esi„ steva La Chiesa serbava il deposito delle dot„ trine che dovevano esser la vita dell'avvenire, e „ nell'universale ignoranza e nel grande sfacelo di „ tutte le forme civili essa manteneva quella poca
Page xiii - lunghi e dolorosi : quando il mondo non „ contava che oppressori ed oppressi; quando le , feste della Chiesa erano sospirate come tregua „ alle dure e non compensate fatiche dei servi della ., gleba ; quando i luoghi
Page 64 - quae in petitorio potius quam in possessorio locum habere videntur in ipso negotio iuxta priorum continentiam litterarum, sublato cujuslibet contradictionis et appellationis obstŠculo, ratione praevia procedatis, praeceptum apostolicum taliter impleturi, quod eadem regina prÚ defectu vestro ad nos laborare ulterius non cogatur, nec vos possitis de negligentia
Page 100 - de Broyťs, chanoines de Paris, de juger par appel une contestation entre Blanche de Navarre et l'abbaye de Cluny sur les droits d'entrťe des vins et sur d'autres matiŤres. — lubainville Comtes de Champagne V. 110. n. 1043; Potthast, 483. 5498. 1217. 15 Marzo. -- (397) Archiepiscopo et ArchidiŠcono Redonensi et Sacristae Sancti Pauli Narbonensis, exponit:
Page 122 - praebendarum ; nec in eodem casu potest dici potestas conferendi praebendas ad capitulum, per superioris negligentiam devoluta, cum non fuerit ibi superior, qui eas possit de facto vel de iure conferre. „ ILLA TUAE. Laterani XV kal. Maj. an. I.
Page 27 - tarn subditi quam praelati vigesimam ecclesiasticorum proventuum usque ad triennium confťrant in subsidium Terrae Sanctae. INTER CAETERA. Dat. Romae apud Sanctum
Page xii - parlando essa rappresentava l'idea madre „ della civiltŗ mondiale derivata dal cristianesimo. „ Questa idea erasi cominciata ad esplicare nella „ costituzione ecclesiastica, innanzi che neppur si „ pensasse ad applicarla negli ordini civili. La Chiesa

Bibliographic information