I sonetti

Front Cover
Garzanti Classici - Poetry - 222 pages
0 Reviews
Composti in vena ora lirica e meditativa, ora ironica e irridente, talora confidenziale o come gioco letterario, I sonetti esibiscono una ricchissima gamma di stati d’animo, sentimenti, emozioni e sono considerati l’unica chiave attraverso la quale, come riconobbe Wordsworth, Shakespeare ci ha «dischiuso il suo cuore». La domanda che in essi è spesso contenuta si protrae e si dipana ricevendo mille risposte e nessuna, in un gioco di ribaltamenti, impennate rinvii che è tipico del grande teatro.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Alle meravigliedel creato noi chiediam progenie
2
Quelle oreche con delicato lavoro plasmarono
5
Non lasciare quindi chelaspra mano dellinverno
6
quandoadoriente laregale luce 8 Tuchesei sol musica perché lascolti con disdegno?
7
Èper pauradiinumidire gli occhidi una vedova
9
Èinfamia il tuonegare amore versogli altri 11 Quel che invecchiando devi lasciar nel tempo
10
Quando seguo lora chebatte il passar del tempo
12
Oh setu fossi tuo Ma amore tu non sarai
13
Mai miaccorsi che tu mancassi di colore
83
Chi ilmeglio di te dice non può dir di più
84
La mia zittita Musa con dignità sta quieta
85
Fu la gonfia maestosa veladel suo possente verso
86
AddioSei troppocaro per tenerti ancora 88 Quando avrai decisodi non stimarmi più
87
Diche mi lasciasti per qualchemio difetto
89
Viè chivanta lapropria nascitachi lingegno
91
Fa puredel tuo peggio persfuggirmi 93 Credendoti sincero dunque iovivrò
92

Ionon traggo i miei giudizi dalle stelle
14
Quando penso che ogni cosa che nasce 16 Maperché nontrovi tu un modopiù possente
15
Chi crederàaimiei versi neitempi che verranno
17
Dovrei paragonarti aun giorno destate? 19 Tempodivoratore spunta gli artigli al leone
18
Iononsono come quellaMusa 22 Lo specchionon mi convincerà che sono vecchio
21
Come un pessimo attore in scena
23
mio occhio siè fatto pittore ed ha fissato
24
Chi è infavore delle proprie stelle
25
Signore delmio amore il cui merito ha legato
26
Consunto dafatica corro presto a letto
27
Come posso ritrovare la mia pace
28
Quando inviso alla fortuna e agli uomini
29
Quando allappello del silente pensiero
30
Prezioso mi è iltuo cuore per tutti i cuori
31
Sevivrai oltre lafine dei miei giorni
32
Quante volte ho visto un raggiante mattino
33
Perché mi promettesti una splendida giornata
34
Lascia chioconfessi che dobbiamo separarci
36
Come un vegliardo padre sidiletta 38 Come puòmancare di soggettola mia Musa
37
Come possocantare equamente i tuoi meriti
39
Quei piacevoli peccati chetua libertà commette 42 Che tuabbia leinon è tutto il mio tormento
41
Quando ho gli occhi chiusi essi vedon meglio
43
Sela pesante materia del mio corpo fosse pensiero
44
Gli altri aria leggera efuoco purificatore 46 I mieiocchi eilcuore sono in conflitto estremo 47 I miei occhi eilcuore sonvenuti apatti
45
Quantofui prudente prima di partire 49 Per quel giorno semai verràquel giorno
48
Come mi èpenoso continuare nelcammino
50
Perciò lamor mio scusi lacolpa desserlento
51
Io sono comeil riccocuichiave benedetta
52
Qual èlatua natura di che mai seifatto 54 Quanto ancor più bella sembra la bellezza 55 Né marmo né aurei monumenti diprincipi
53
Dolce amore rianima la tua forza nonsia
56
Essendo schiavotuo che altro potrei fare 58 Vieti quelDio cheprimoate mirese schiavo 59 Se nullaè veramente nuovomaciò cheè 60 Come le ondesi s...
57
Seitua voler che latua immagine tenga aperte
61
Peccato di vanitàdomina imiei occhi 63 Perquando ilmio amor saràcome orsonio
62
Quando vidi sfigurato dallatroce mano delTempo
64
Sebronzo pietra terrae mare sconfinato
65
Stanco di tanti eventi pace alla morte invoco
66
Ma perché dovrebbe vivere fra la corruzione
67
È quindi il viso suolepitome delpassato
68
Quanto ditevede locchio del mondo 70 Chetu sia biasimato nonsarà tua colpa
69
Quando sarò morto soffocailtuo pianto
71
Per temache il mondoti costringaa dire
72
quando quel fatale arresto
73
Tu sei ai miei pensieri comeil pane allavita 76 Perché il mio verso èsì spoglio di moderni orpelli
75
Lospecchio tidirà come si logori la tua bellezza
77
Ti hoinvocato così spesso come Musa
78
Finché fui ilsolo aricorrere al tuo aiuto
79
Quanta umiliazione provo quando scrivo
80
Siachio viva per scriver la tua epigrafe
81
Èvero non sei sposato alla mia musa
82
Quelliche hanpotere diferire enon lo fanno
94
Comesai render dolce ed amabil la vergogna
95
Si dice chetua colpa è gioventù o leggerezza
96
Come mi èparsa inverno lamia lontananza
97
Anche in primavera fui date lontano
98
Dove seimiaMusa che da lungotempo oblii
100
Quali sarannoletue scuseo Musavagabonda
101
È più forteil mio amore anche se parpiù debole
102
Ahimè che povertà diffonde larida miaMusa
103
Per me amico mionon sarai mai vecchio 105 Non sia chiamato idolatriail mio sentimento
104
Quando negliscritti del tempo passato
106
Né le mie paure né lo spirito profetico
107
Vè altronel cervelloche inchiostro possascrivere
108
Nonon dire mai cheilmiocuore èstato falso
109
Ahimèè vero hoerrato quaelà 111 Peramor ti pregorimprovera laFortuna 112 Il tuoamore e lapietà annullanoquel marchio 113 Daquando tiho lasciat...
110
Può esser cheil miocuore schiavodel tuo regno
114
Mentono iversi che finora ho scritto
115
Non siamaichio ponga impedimenti
116
Accusami pure daver del tutto trascurato
117
Se per risvegliare il nostro appetito
118
Quali lacrime di Sirene devo aver bevuto
119
Latua crudeltà duntempo oggi maiuta 121 Èmeglio essercolpevole chetale esserstimato
120
Ildiario tuo regaloèqui nella miamente
122
No Tempomai tivanterai chio cambi 124 Seilmio grande amorefossefiglio della sorte
123
Ma perché reggere baldacchini
125
Omio amabil giovane che reggiintuo potere
126
Un tempo il nero non era considerato bello
127
Quante volte mentre tumia musica suoni
128
Sperpero dispirito in vergognoso scempio
129
Gliocchi della mia donna nulla hanno del sole
130
Anche sesei così hai la stessa tirannia
131
Amo ituoi occhi ed essi quasi avessero pietà
132
Dannato sia quel cuore che il cuor miofa gemere
133
Così orche ho confessato che egli è
134
Ogni donna ha quel che vuole tu hai il tuo Will
135
Selanima tirimprovera il mio contegno audace
136
Amore pazzo cieco amore che fai aimiei occhi
137
Quando il mio amore giura desser tutta fedeltà
138
No non chiedermidi giustificare i torti 140 Sii saggiaquanto sei crudelenon pressar
139
Adireil veroio non tamocoi miei occhi
141
qual attenta massaia per acchiappar 144 Due amori ioposseggo conforto e perdizione
143
Quelle labbra cheAmor creòcon le suemani
145
Povera anima centro della mia peccaminosa terra
146
È come febbre lamor mio e sempre anela 148 Ahimè quali occhimi ha messo in fronteAmore 149 O crudele comepuoi dire chenon tamo
147
Da quale forza attingi questotuo potere 151 Amorè troppo giovane per capir che sia coscienza
150
Tusai cheson spergiuro quando tamo
152
Un dìche il piccoldio dAmore addormentato
154
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information