Il teatro di Eduardo De Filippo: la crisi della famiglia patriarcale

Front Cover
Eduardo De Filippo (1900-1984) E uno dei maggiori drammaturghi del novecento. Nel suo teatro, la famiglia rappresenta il punto nevralgico della societA. Attraverso quest'unitA archetipica, le opere qui considerate si propongono come un lungo esame dei rapporti familiari e sono, al contempo, il barometro dei mutamenti sociali e culturali delle diverse epoche in cui si svolge l'azione. In questo nuovo lavoro, Donatella Fischer analizza ogni commedia come un ulteriore passo verso l'inarrestabile frantumazione dell'universo familiare e, soprattutto, della famiglia patriarcale i cui precetti si rivelano sempre piU anacronistici. Eduardo De Filippo ritrae famiglie divise dal conflitto fra illusione e realtA (Natale in casa Cupiello), aggrappate alla speranza (Napoli Milionaria! e Questi fantasmi!), sovversive dietro la cornice borghese (Filumena Marturano), in balia del proprio tempo (Mia famiglia) e ridotte infine all'involucro di se stesse nell'ultima opera dell'autore Gli esami non finiscono mai.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Natale in casa Cupiello
14
Napoli milionaria
37
Filumena Marturano
68
Questi fantasmi
92
Mia famiglia
116
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information