Il cannibalismo e la nascita della coscienza

Front Cover
Armando Editore, 2008 - Psychology - 509 pages
0 Reviews
Un volume che propone un'ipotesi per spiegare la nascita della coscienza. Nessuno fino ad ora aveva colto come molti fenomeni inquietanti dei nostri giorni come la pedofilia, le perversioni sessuali, i delitti "immotivati" all'interno delle famiglie e delle coppie, possano essere reinterpretati in una chiave che ci riporta indietro di decine di migliaia di anni, e che ha a che fare con il cannibalismo. In questo libro, avvincente e terribile, la "solitudine" della nostra specie, il mistero delle malattie mentali e molte forme di predazione dell'uomo sull'uomo, vengono viste come tracce di questo "evento originario": una spieiata auto-selezione cannibalica della specie, che elimin˛ chi non era ricettivo sessualmente e chi non sapeva parlare.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Ignazio Majore
11
LE ORIGINI
35
Il punto di vista degli antropologi
67
La risposta linguistica
95
La nascita della coscienza
119
Lantico testamento e il mistero del peccato originale
141
Magia e religione Le religioni monoteistiche
157
LA SOFFERENZA
185
La schizofrenia e lomologazione
265
La psicosi maniacodepressiva e la differenziazione
297
Le modalitÓ ossessivofobica e caratteriale
329
Un caso clinicoantropologico
363
LA MENTE
381
Un punto di vista informativo sullorganizzazione
401
Conclusioni
429
La fiaba
467

I disturbi anoressicobulimici e la posizione femminile
215
Lautismo e il controllo della relazione
239

Common terms and phrases

Bibliographic information