Il design spiegato a mia madre

Front Cover
Rizzoli - Design - 228 pages
1 Review
Da bambino collezionavo immagini sacre al posto delle figurine Panini. Santa Lucia con gli occhi tra le mani o San Sebastiano trafitto da frecce mi sembravano più stimolanti dei calciatori pettinati e sorridenti. Non saremmo mai arrivati neppure alla ruota se ci fossimo basati sulle ricerche di mercato. L’ intuizione ne ha permesso la scoperta, il design è nato in seguito. Il design è fatto delle intuizioni di grandi sognatori. Ha scritto Gianni Canova: “Gli altri designer per lo più progettano oggetti. Fabio Novembre immagina mondi. Nei suoi mondi c’è la rapsodica e golosa felicità di Federico Fellini”. Visionario, eccessivo, sognatore, Novembre ammette che le sue creazioni rispondono più a esigenze personali che alla soddisfazione di bisogni collettivi. Ma i suoi spazi seduttivi e i suoi oggetti iconici – sedie come il negativo di corpi, vassoi in forma di piazze, tavoli con gambe di corda, divani come nastri infiniti e poltrone come maschere – ne hanno fatto uno dei designer più interessanti e affermati della scena internazionale. I suoi progetti nascono per raccontare storie e i suoi punti di riferimento sono, oltre ai grandi del design contemporaneo, anche gli esempi forniti da altri ambiti, dal cinema alla musica, dall’arte alla natura e alla moda, in una rete di riferimenti, relazioni, connessioni e somiglianze che è “fonte di vita e di ispirazione continua”. In questo libro, insieme alla teorica dell’arte Francesca Alfano Miglietti, Fabio Novembre prova a defi nire il suo lavoro, l’ispirazione e il ruolo degli oggetti, sviluppa il concetto del passaggio dall’”io” al “noi” e fa il punto sul cosiddetto italian design, aiutato anche da interviste inedite ad alcuni maestri come Sottsass e Magistretti, Branzi e Mendini.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2
Section 3
Section 4
Section 5
Section 6
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

About the author (2011)

FABIO NOVEMBRE è nato a Lecce nel 1966, si è laureato in architettura a Milano e ha studiato cinema a New York. Nel 1994 gli viene commissionato il suo primo lavoro di architettura a Hong Kong e apre lo studio a Milano. I suoi progetti e gli oggetti disegnati per le maggiori aziende di design sono tra le immagini più pubblicate degli ultimi anni. A Milano, prima il Comune nel 2008 e poi la Triennale nel 2009 gli hanno dedicato due importanti mostre monografiche. Sul suo sito ha creato un blog sulle relazioni e le connessioni fra le immagini, www.ionoi.it. Sua madre si chiamava Erminia.

Bibliographic information