Il diritto di morire: la libertà del laico di fronte alla sofferenza

Front Cover
Edizioni Mondadori, 2005 - Medical - 102 pages
0 Reviews
I progressi medici e scientifici degli ultimi anni ci hanno in qualche modo illusi di aver raggiunto l'immortalità, facendoci dimenticare che la morte è un fatto biologico. La malattia, sostiene Veronesi, stabilisce una relazione così stretta fra medico e paziente da far sì che il medico sia in grado di interpretare le volontà dell'ammalato, non ultimo il rifiuto di sottoporsi a cure inutili, e il desiderio di morire con dignità. Il volume delinea la posizione intorno a questo tema dei vari Stati europei dove con l'eccezione di Olanda e Belgio, l'eutanasia è equiparata all'omicidio. Illustra infine il problema del difficile accesso alle cure palliative in Italia, dove esistono ostacoli legislativi all'uso farmacologico degli oppiacei.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Premessa
3
46V Linsostenibile solitudine del dolore
46
Conclusione
99
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information