Il lavoro professionale e la civilizzazione del capitalismo: il capitalismo cognitivo americano e la sfida economica cinese : nuove strategie per le professioni e le attività creative

Front Cover
FrancoAngeli, 2005 - Business & Economics - 268 pages
0 Reviews
Nel nostro tempo il lavoro "manuale", e in genere tutto il lavoro non fondato su conoscenze specifiche, è in piena crisi, trionfa invece e si espande il lavoro "professionale". Quale rilievo assumerà tale lavoro nelle società avanzate dei prossimi 20-30 anni? In questa terza edizione l'autore propone anche il saggio "Nuove strategie per le professioni e le attività creative" che anticipa le vie future del lavoro intellettuale come espressione politica e forza innovativa.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Presentazione della terza edizione
5
Esiste davvero la società del
19
Manager imprenditori e burocrati si professionalizzano
37
creativo
45
La condizione umana oggi Il lavoro come generatore di
53
Dalla società dei consumi al relativismo pragmatico
65
Confronto con la teoria della creative class di Richard
87
VIli La rappresentanza degli interessi nel lavoro professiona
97
Riferimenti bibliografici
141
Premessa
151
la strategia
175
Le motivazioni storiche delle tre sfide e le condizioni
195
La paura dellOccidente nei confronti della Cina Conse
205
VIlI La Cina può essere il perno dun nuovo equilibrio geo
219
Verso un capitalismo ipercognitivo? La prospettiva cine
237
Riferimenti bibliografici
245

La crisi del capitalismo cognitivo Il lavoro professio
109
Conclusioni Sul futuro del nuovo lavoro
131

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information