Il museo relazionale: riflessioni ed esperienze europee

Front Cover
Simona Bodo
Edizioni della Fondazione Giovanni Agnelli, 2000 - Art - 189 pages
0 Reviews
Che cos'è il museo relazionale? La definizione, volutamente suggestiva, rimanda alla natura complessa della realtà museale, fatta di una rete di relazioni interne al museo come pure esterne ad esso - tra il museo, il territorio, la società in senso lato. Il gioco di queste relazioni definisce il museo come realtà dinamica. I contributi europei raccolti nel volume affrontano più aspetti della vita del museo, tutti però coinvolti dalle dimensioni della relazione: le filosofie e le tecniche di comunicazione culturale, i concetti di un appropriato marketing museale, le strategie di costruzione e di veicolazione dell'immagine, le logiche organizzative, i modelli educativi, l'utilizzo delle nuove tecnologie. Nel loro insieme questi aspetti sono la traduzione funzionale ed organizzativa di un principio centrale nel discorso sul museo nella società contemporanea, che non vede il museo esclusivamente come "scrigno" dalla memoria e "roccaforte" della tutela e dell'eccellenza - dimensioni peraltro entrambe ineludibili e necessarie - ma anche come luogo di esperienza conoscitiva, aggregazione sociale, crescita civile e ridefinizione identitaria dei singoli e delle collettività. In un linguaggio piano e diretto, il volume si propone come una lettura utile per gli operatori, ma anche per quel pubblico, sempre più ampio, interessato ad una intelligente fruizione dei beni culturali.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

La didattica nei musei darte e i musei darte come risorsa
45
Tre casi di studio
51
Conclusioni
59
Copyright

10 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information