Il nuovo reato di atti persecutori (art. 612-bis)

Front Cover
Giuffrè Editore, 2010 - Law - 170 pages
0 Reviews
La nuova disciplina in tema di atti persecutori, introdotta di recente dalla legge 23 aprile 2009, n. 11, è oggetto della trattazione di questo volume. L'autore parte dall'analisi dell'iter legislativo che ha portato all'approvazione della nuova disciplina, per poi soffermarsi sulla fattispecie di reato di stalking, di cui all'art. 612-bis c.p., esaminando nel dettaglio: l'oggetto della tutela penale; i soggetti del reato; l'elemento soggettivo e oggettivo; il momento consumativo, il tentativo e le circostanze aggravanti. Completa il volume l'esame dei profili procedimentali e delle misure a sostegno delle vittime del reato, in particolare: condizione di procedibilità; procedura di ammonimento; "nuova" misura cautelare ex art. 282-ter c.p.p., in tema di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. La trattazione evidenzia le criticità rilevate dai primi orientamenti dottrinali e dalla recente giurisprudenza di merito.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

CAPITOLO4 LELEMENTO OGGETTIVO E SOGGETTIVO
55
MOMENTO CONSUMATIVO IL TENTATIVO
89
vio
106
CAPITOLO6 LA PROCEDIBILITA DEL REATO DI ATTI PERSE
111
La procedura di ammonimento ex art 8 d l 23 febbraio 2009 n 11
119
La nuova misura cautelare ex art 282ter c p p in tema di Di
128
CAPITOLO7 LE MISURE A SOSTEGNO DELLE VITTIME
141
Prima rassegna di giurisprudenza di merito
149
Indice analitico
167

Common terms and phrases

Bibliographic information