Il popolo degli abissi

Front Cover
Robin, 2005 - Fiction - 312 pages
0 Reviews
L'opera dimenticata del grande scrittore americano. Mentre altri autori suoi contemporanei si limitavano a cantare ciecamente le glorie dell'impero Britannico, allora giunto al suo massimo fulgore, London, travestitosi da marinaio, si addentrò, nel 1902, nell'East End della capitale britannica, e si calò completamente nella più disastrata delle realtà sociali: dormì nelle baracche, frequentò prostitute, poveri, ogni genere di umanità rifiutata dalla città "alta". Un capolavoro letterario e un vero e proprio trattato sociologico.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Other editions - View all

Bibliographic information