Il processo civile nello Stato Pontificio. Contributo alla storia del processo in Italia. - Torino, Fratelli Bocca 1908

Front Cover
Fratelli Bocca, 1908
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents


Common terms and phrases

Popular passages

Page 56 - Pontificio, le leggi commerciali pubblicate con l'Editto del 1° giugno 1821. | 2. Continueranno pure ad essere osservati gli statuti locali, in quelle parti, che contengono provvedimenti relativi alla coltura del territorio, al corso delle acque, ai pascoli, ai danni dati nei terreni, e ad altri simili oggetti rurali.
Page 68 - Costa dell'assenza con animo di stabilirsi altrove , quando egli ha dichiarato tale sua volontà nella cancelleria del tribunale civile, od in quella del giusdicente locale.
Page 108 - Se siasi giudicato sopra documenti stati riconosciuti, o dichiarati falsi dopo la sentenza, o che la parte soccombente ignorasse •essere stati riconosciuti o dichiarati falsi prima della sentenza stessa...
Page 59 - Dei giudizi preventivi . § 1427. La legge permette in alcuni casi di chiedere in giudizio cose o somme non ancora dovute , quante volte però si dimostri la esistenza di un diritto esercibile nel tempo futuro. § 14.28. Se alcuno avrà asserito in voce od in iscritto che gli compete qualche azione esercibile , anche in futuro , contro un terzo , è in facoltà di quest...
Page 104 - Non può pronunziarsi la nullità di alcun atto di citazione o di altro atto di procedura, se la nullità non sia dichiarata dalla legge. Possono tuttavia annullarsi gli atti che manchino degli elementi che ne costituiscono l'essenza. Non può pronunziarsi la nullità o la decadenza se non vi sia istanza d'una delle parti, salvo che la legge dichiari che debbano essere pronunziate d
Page 121 - Le somministrazioni di alimenti. 63. Le spese di giustizia sono quelle d'inventario, di apposizione o remozione dei sigilli, di pignoramenti, di sequestri, di custodia, vendita e simili, fatte per l' interesse comune dei creditori. Quelle che ogni creditore fa pel proprio credito, non godono il privilegio accordato dal § precedente : sono considerate come un accessorio del credito stesso.
Page 73 - Le questioni di competenza fra le sacre Congregazioni ecclesiastiche, ovvero fra di esse e gli altri tribunali, saranno decise sopra semplici memorie dal cardinale Prefetto della Segnatura col voto consultivo dei prelati Decano e sotto-Decano del tribunale , previa relazione che dal medesimo cardinale Prefetto ne verrà fatta alla udienza Sovrana.
Page 113 - ... aver ricorso ai giudici e tribunali competenti : questi, senza sospendere o ritardare la esecuzione dei giudicati, prenderanno quelle provvidenze che, a norma del bisogno e delle circostanze, siano riconosciute atte a porre in sicuro i diritti del creditore pignorante e del debitore pignorato, conciliando i riguardi dovuti alla equità con quelli richiesti dalla giustizia.
Page 61 - Le leggi del diritto comune, moderate secondo il diritto canonico e le costituzioni apostoliche, continueranno ad essere la norma dei giudizi civili in tutto ciò che non viene altrimenti disposto in questo Regolamento

Bibliographic information