Il quartiere delle Valli: costruire Roma nel secondo dopoguerra

Front Cover
FrancoAngeli, 2007 - History - 205 pages
0 Reviews
Nel trentennio successivo alla fine della seconda guerra mondiale Roma conobbe una crescita impetuosa, quasi raddoppiando la propria popolazione e vivendo un'espansione edilizia di straordinaria portata. In una fase storica caratterizzata da grandi trasformazioni economiche e sociali, decine di nuovi quartieri riempirono i vuoti del tessuto urbano ed estesero la città in tutte le direzioni. La storia dello sviluppo urbano e delle dinamiche sociali della capitale in questa fase resta ancora ampiamente da indagare. In questo volume essa è raccontata attraverso il case study del quartiere delle Valli, sorto a partire dagli anni Cinquanta nella zona di Monte Sacro-Prati Fiscali, allora estrema periferia settentrionale, in buona parte per iniziativa della Società generale immobiliare, uno dei maggiori proprietari fondiari della città e promotore edilizio di calibro internazionale. Il volume ricostruisce il contesto territoriale in cui si sviluppò il quartiere, la proprietà fondiaria e l'utilizzo dell'area fino alla sua acquisizione da parte della Società generale immobiliare, le operazioni di lottizzazione ed edificazione realizzate da quest'ultima, le dinamiche demografiche e la composizione sociale, il sistema della mobilità e la dotazione di servizi e infrastrutture, i luoghi di aggregazione, le forme della socialità e l'identità di quartiere. L'analisi si concentra sul periodo compreso tra gli anni Cinquanta e Settanta, ma la trattazione si spinge in avanti fino ad arrivare ai giorni nostri.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Vita quotidiana socialità e identità di quartiere
119
E infine
160
Le fonti orali
173
Ringraziamenti
193
Indice dei luoghi
200
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information